PATRIMONIO NATURALE, STORICO-CULTURALE

TORRE DI HERCEG STJEPAN

Nel Medioevo, oltre Ljubuški, sopra la città di Ljubuški, sulla cima Buturovica, vi si trova la cittadella fortificata solitamente atribuibile al duca Herceg Stjepan, anche se è più vecchia di lui.


Nelle fonti scritte la città di Ljubuški viene menzionata per la prima volta il 21 Febbraio del 1444. sotto il nome di Lubussa.
Poco prima del 1477 la città cadde in mano turca e divenne una frontiera con un forte equipaggio. Durante il periodo ottomano essa fu ampliata e ulteriormente fortificata. Dopo il 1835 la cittadella perde la sua importanza militare e strategica.
La fortezza aveva il suo granaio, il serbatoio dell’acqua, la prigione, appartamento del comandante e nei pressi alloggi per i militari. Nel '600 furono i maestri di Dubrovnik a ridonarle l'antico lustro. Dal '800 la cittadella perde la sua importanza militare e presto comincia a crollare. Oggi questa fortezza rappresenta una delle maggiori attrazioni turistiche sul territorio del comune di Ljubuski e tutta l’Erzegovina.